Home Pensieri 2011/10/15 - Eliminare la crisi recuperando i soldi a fondo perduto

2011/10/15 - Eliminare la crisi recuperando i soldi a fondo perduto

ELIMINARE LA CRISI RECUPERANDO I SOLDI A FONDO PERDUTO. Sono in molti a chiedersi che fine abbiano fatto tutti i soldi che lo Stato ha elargito a società, industrie e coperative spesso inesistenti. Altrettanti sono quelli che hanno provato a fare dei calcoli stimando che, dal recupero di parte di queste somme, si potrebbe riuscire ad uscir fuori dalla grave crisi economica. L'Italia è in default, ma allo stesso tempo sarebbe uno dei Paesi più ricco del mondo. Se venissero recuperati i soldi degli sprechi, delle grandi evasioni e delle troppe corruzioni si disporrebbe di circa 500 miliardi di euro in più all'anno. Senza chiedere alcun sacrificio ai cittadini, il debito pubblico sarebbe azzerato in circa 4 anni. Eppure la classe politica, anziché promulgare leggi per recuperare i soldi rubati ai cittadini e che sono passati attraverso le mani di faccendieri ed industriali, elabora decreti e norme che ricadono sul popolo e promuovono spot televisivi contro l'evasione di tasse per scontrini fiscali non emessi, per esempio, da un bar che a stento arriva a pagare l'affitto delle mura dell'attività stessa. Sicuramente, se ci fosse più equità nelle tasse e nelle categorie sociali, molti gestori di piccole attività non sentirebbero la necessità di dover evadere qualche scontrino...