Home I Nostri Eventi 2015/05/15 - Il Memorial Tenco al FIM di Genova

2015/05/15 - Il Memorial Tenco al FIM di Genova

Comunicato del 15/05/2015: Domani, sabato 16 maggio 2015 alle ore 14:00, durante l'incontro-seminario dedicato ai 50 dell'invenzione del Videoclip e al Memorial Luigi Tenco che si terrà nella Sala Indaco del FIM (Fiera Internazionale della Musica) presso la Fiera di Genova, verranno esposti il testo originale dalla canzone "Ciao Amore Ciao" e la chitarra acustico-elettrica Hofner a 12 corde appartenuta a Luigi Tenco.

Questo è il gentile omaggio, che la famiglia Tenco ha voluto fare, con immensa e gradita sorpresa, a tutto il pubblico della fiera musicale in corso di svolgimento e a tutti gli estimatori di Tenco che ben conoscono il pregio dell'opera artistica e degli strumenti del cantautore che 50 anni fa cantava nei "filamati musicali" (videoclip) 'Ho capito che ti amo' e 'Lo so già'.

La ricorrenza del cinquantenario 1965-2015, quindi, sarà un'importante occasione per poter ammirare, nell'esposizione allestita presso il Padiglione B della Fiera di Genova, immagini ed oggetti unici appartenuti a chi ha fatto la storia della musica italiana e per poter assistere all'incontro-seminario di sabato 16 maggio che inizierà alle ore 14:00 durante il quale verranno illustrati i contenuti della rassegna sui 50 Anni del Videoclip e sul Memorial Luigi Tenco con proiezioni di filmati inediti ed originali.

 

Comunicato del 13/04/2015: Luigi Tenco, un simbolo italiano oltremare che sarà ricordato con un Memorial ufficiale al FIM 2015 che si terrà presso la Fiera di Genova dal 15 al 17 maggio prossimo. All'interno del ricco programma organizzato dalla direzione del FIM, dove parteciperanno famosi artisti provenienti da varie parti del mondo, l'editore Michele Piacentini ha voluto mettere in risalto lo spazio dedicato a Tenco esportando i messaggi contenuti nelle sue opere dal semplice ricordo custodito nel Museo a lui dedicato ad un Memorial Luigi Tenco di più ampi orizzonti.

Da diversi anni, cioè da quando sono stati riscoperti alcuni filmati musicali nei quali era presente Luigi Tenco e realizzati dal regista-produttore Tullio Piacentini, il figlio Michele ha avviato l'iniziativa di riscoperta dei valori umani e culturali del cantautore denominata, per l'appunto, Memorial Luigi Tenco. La collaborazione con il FIM (Fiera Internazionale della Musica), all'interno della quale manifestazione vi saranno concerti, mostre-mercato, seminari ed incontri con tanti artisti di fama internazionale, cade esattamente a 50 anni di distanza dalla realizzazione dei videoclip musicali nei quali Luigi Tenco canta 'Ho capito che ti amo' e 'Lo so già'. La ricorrenza 1965-2015, quindi, sarà un'importante occasione per poter ammirare, nell'esposizione allestita presso il Padiglione B della Fiera di Genova, immagini ed oggetti unici appartenuti a chi ha fatto la storia della musica italiana e per poter conoscere la grande ricchezza umana, artistica e musicale di Tenco. In particolar modo, si evidenzia l'incontro-seminario di sabato 16 maggio pomeriggio al quale parteciperanno personaggi e luminari della storia musicale italiana e non soltanto.

Info: www.fimfiera.it - Email  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel. +39.010.8606461 - Cell. +39.389.66.00.000

 

 

Comunicato del 14/01/2015:

Concerti, seminari, una grande mostra mercato ma anche l’opportunità di poter ammirare oggetti unici, appartenuti a chi ha fatto la storia della musica italiana: quest’anno alla Fiera Internazionale della Musica, in programma dal 15 al 17 Maggio presso la Fiera di Genova, graditissimo ospite sarà il Museo Luigi Tenco di Ricaldone, in provincia di Alessandria. Dischi, foto, testi e ritratti riguardanti l’indimenticato cantautore (nato nell’alessandrino ma cresciuto a Genova) saranno ospitati all’interno del Padiglione B per tutti e tre i giorni della fiera, grazie anche alla volontà del direttore del museo, Michele Piacentini, editore e organizzatore di eventi culturali. Sabato 16 maggio, inoltre, sarà organizzata una sessione di 4 ore di incontri con autori legati a Tenco e alla ricorrenza dei cinquant’anni dell’invenzione italiana dei Videoclip. Il Museo Luigi Tenco, inaugurato nell’estate del 2006, conserva nella sua collezione permanente molti frammenti della vita e delle memorie di uno dei più prestigiosi artisti italiani, punto di riferimento per generazioni di compositori e interpreti nel mondo: si tratta infatti della prima struttura museale in Italia dedicata a un cantautore, segno della necessità di custodire e valorizzare la memoria di Tenco, soprattutto tra i giovani. Ciò avviene dal 1974 con il Premio Tenco, riconoscimento alla carriera di artisti che hanno dato apporto significativo alla canzone d’autore mondiale, e dal 1984 con le Targhe Tenco, uno dei più prestigiosi premi assegnati ogni anno da una nutrita giuria di oltre duecento giornalisti musicali italiani ad album, interpreti, opere prime, opere in dialetto e canzoni. La sua scomparsa, avvenuta prematuramente nel 1967 dopo l’eliminazione al Festival di Sanremo con il brano Ciao amore ciao, scatena ancora a distanza di quasi cinquant’anni dibattiti e polemiche; grazie alla terza edizione del FIM e alla collezione del Museo, Genova – la città che ha visto la sua maturazione personale e artistica grazie all’incontro con Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi, Gino Paoli e gli altri cantautori – riabbraccia Tenco e con lui tutti i genovesi.


Per informazioni: www.fimfiera.it | Info Line: +39 010 86 06 461 | mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.