Home I Nostri Eventi 2012/07/12 - Centenario della nascita di Giorgio Caproni

2012/07/12 - Centenario della nascita di Giorgio Caproni

Il Cinema omaggia la Poesia: Piacentini legge Giorgio Caproni. Il 2012 è l’anno della ricorrenza del centenario della nascita del Grande Poeta Giorgio Caproni. Nato a Livorno, studiato a Genova e maturato a Roma, Giorgio Caproni è sempre stato considerato uno dei maggiori critici d’arte della metà del ‘900 diventando anche, per diverse case editrici, un eccellente traduttore di testi specialmente di origine francese. Ma per molti, Giorgio Caproni è il grande poeta moderno che ha rivoluzionato lo stile della poesia spezzando la metrica fino ad allora utilizzata con rime più brevi e dirette nel tentativo di combattere l’inadeguatezza delle parole ad esprimere i sentimenti profondi dell’animo: “Buttate pure via / ogni opera in versi o prosa. / Nessuno è mai riuscito a dire / cos’è, nella sua essenza, una rosa.”.
A lui, giovedì 12 luglio, la Biblioteca Universitaria Genovese (Ministero dei Beni Culturali), dedica il prezioso omaggio della lettura di diverse sue poesie convocando numerosi illustri poeti attuali e critici d’arte.
Tra costoro vi è anche la straordinaria partecipazione dell’editore-produttore romano Michele Piacentini, figlio d’arte e di combattente partigiano, che con la sua presenza evidenzia l’aspetto meno conosciuto di Caproni nella guerra di Resistenza e raccontata nella sua raccolta “Il passaggio di Enea”.

Dott.ssa Maria Concetta Petrollo (Dir. Biblioteca Università di Genova), Michele Piacentini, Laura Accerboni (poetessa). Genova, il 12 luglio 2012.

Michele Piacentini, Giorgio Caproni (in videoproiezione), Dott.ssa Maria Concetta Petrollo, Laura Accerboni. Genova, il 12 luglio 2012.